Collezione online

Video immersivi con descrizioni, racconti, parole, suoni e suggestioni sensoriali che raccontano alcune opere del Museo Napoleonico.

LETTURE SENSORIALI

Napoleone a cavallo sul campo di Wagram. Una lettura sensoriale​
Il Museo Napoleonico approfondisce, sulla base delle esperienze condotte con l'iniziativa Musei da toccare, i contenuti a disposizione del pubblico ipo-vedente e non vedente e dei sordi, offrendo dei video-audio, fruibili da remoto.

Il Re di Roma. Una lettura sensoriale​
Un video descrittivo ed immersivo dell’opera scultorea in bronzo “Ritratto del Re di Roma”, replica novecentesca dell’originale marmoreo di epoca napoleonica del monegasco Bosio. A cura di Laura Panarese. Il curatore vuole trasportare l’ascoltatore, con descrizioni, racconti, parole, suoni e suggestioni sensoriali al cospetto della scultura, e da lì, con un volo di fantasia, nella stanza in cui immaginiamo si trovi il bambino, l’unico figlio di Napoleone e Maria Luisa, attesissimo puer virgiliano.

Paolina. Una lettura sensoriale​
Un videoracconto dedicato a Paolina la Bella e pensato per il pubblico non ed ipovedente, ma non solo. Prendiamoci un momento e leggiamo con i sensi accesi una scultura del museo: il busto bronzeo di Paolina Bonaparte Borghese di Pietro Marchetti. Un breve percorso sinestetico per conoscere più da vicino la celebre donna, creatura inquieta, icona di bellezza, protagonista indimenticabile della stagione artistica neoclassica. A cura di Laura Panarese.

Napoleone: una lettura sensoriale
Questo video-racconto appartiene ad una serie pensata per il pubblico non e ipovedente, ma non solo. Vuole invitare il fruitore a fermarsi un momento, a prendersi del tempo di qualità e accedere all'opera con calma, ponendosi in ascolto, leggendo l'Arte con i sensi, in maniera sinestetica.
Protagonista, il busto marmoreo di Napoleone Bonaparte conservato nella sala del Regno di Napoli, al Museo Napoleonico. Musiche, suoni e descrizioni puntuali e coinvolgenti si propongono di far conoscere in modo inusuale un personaggio notissimo, della cui morte ricorre quest'anno il bicentenario.